Degustazioni guidate

  Nei giorni 10, 17 e 24 maggio si è tenuta presso La Balena - Osteria di mare di Rocca San Giovanni un secondo ciclo di degustazioni guidate, organizzato dalla Cantina San Giacomo in collaborazione con l'Osteria.

  Si è trattato di una serie di incontri volutamente strutturati ad alto livello sia per la qualità dei conduttori che dei vini proposti, finalizzata in primis al training del personale della Cantina e del Ristorante e, compatibilmente con il numero ristretto di partecipanti, offerto anche ad altri appassionati.

   Ecco le bottiglie proposte nel corso del primo ciclo, tenutosi ad aprile:

Pecorino i.g.t. Terre di Chieti 2013 – Az. Agr. Marino della Fazia

Montepulciano d’Abruzzo “casino murri 14” 2013 (oscar Berebene 2016) – Cantina S. Giacomo

Gewurztraminer  “josef” 2015  –  Hofstatter (alto adige)

spumante brut rosè (metodo classico) – Cantina D’Araprì

Verdicchio cast. di jesi class. riserva “plenio” 2009 – Umani Ronchi

Franciacorta extra brut – Le Marchesine

Barolo marasco” 2001 (tre bicchieri Vini d’Italia) – Martinetti

 

Queste invece le etichette proposte durante il secondo ciclo:

 

pecorino terre di chieticasino murri2015                                  

(Oscar Berebene 2015 Gambero Rosso)     

Cantina S. Giacomo (rocca s.giovanni)

 

trebbiano d’abruzzo 2012 (biologico – triple ‘A’)                         

(“vivo e sfaccettato… particolarmente intenso”)

(due bicch.Vini d’Italia)

Az. Agr. Emidio Pepe (torano nuovo)

 

oltrepo pavese brut nature                                                                

 (“pieno, ricco, fresco e verticale… profumato di piccoli frutti…”)

(tre bicch.Vini d’Italia)

(“Bollicine dell’anno 2015” Gambero Rosso)

Monsupello

 

cerasuolo d’abruzzo casino murri 2015                                        

Cantina S. Giacomo (rocca s.giovanni)

(Diploma di Menzione Concorso Rosati d’Italia 2015)

                                  

montepulciano d’abruzzo 2013                                                         

Az. Agr. Lucà Dazio (san vito chietino)

 

chianti classico ris. il poggiale 2001                                              

(“vino elegantisimo, con profumi molto tipici e varietali”)

(tre bicchieri Vini d’Italia)       

Castellare di Castellina (toscana)

 

(le definizioni in corsivo sono tratte dalle guide “Vini d’Italia” Gambero Rosso)

 

  L’ auspicio è quello di ripetere nuovamente a breve l’ iniziativa, a beneficio anche degli Amici più appassionati !

 

 

 

  

Read 1245 times Last modified on Thursday, 26 May 2016 09:02