Il mare della Costa dei Trabocchi e le colline sovrastanti fanno del quadro paesaggistico in cui si insedia la Cantina San Giacomo una cornice del tutto ottimale, per la perfetta esposizione dei suoi poderosi vigneti e per gli influssi che il mare apporta alla qualità dei suoi vini.

Dalle peculiarità di questo territorio provengono le fragranze aromatiche dei corposi Rossi e le note delicate dei Bianchi. Queste sono le basi su cui sorge la Cantina e sulle quali anno per anno, ad ogni nuova vendemmia, i cantinieri, l’ agronomo e l’enologo fanno affidamento con l’obbiettivo di ottenere prodotti sempre migliori, ottimizzando le tecnologie di produzione e rispettando la tradizione.

La Cantina è costituita da circa duecento soci, con un’ estensione di superficie vitata di trecento ettari, dislocati nel territorio di Rocca San Giovanni e dei comuni limitrofi, in provincia di Chieti. La maggior parte delle uve lavorate è di varietà a bacca bianca: Trebbiano d’ Abruzzo, Cococciola, Chardonnay, Pecorino, Moscato e Passerina. La restante parte è a bacca rossa: prevalentemente Montepulciano d’Abruzzo ed in minor parte Sangiovese e Merlot. Da qualche anno la Cantina ha conseguito la ambita certificazione necessaria a produrre vino biologico, di cui ha incentivato la coltivazione.

Seguendo questa stessa vocazione ecologica, nel corso degli ultimi investimenti ha introdotto un impianto fotovoltaico per la produzione di energia pulita.

 

UN OSCAR BEREBENE GAMBERO ROSSO ANCHE PER IL 2017 !!

 

Il Montepulciano Casino Murri "14" è nei primi 50 (15°) tra “I 100 vini da comprare” dell’edizione 2017 della Guida "I Vini d’Italia" de L’Espresso !!

 

Siamo sulla Guida "Vini Buoni d'Italia" 2017 con il Montepulciano d'Abruzzo Casino Murri "14" tra "i vini da non perdere" .

 

Siamo inoltre sulla Guida Vini d'Italia 2017 del Gambero Rosso, edizione del trentennale, con ben quattro bottiglie da due bicchieri.

 

Un nuovo premio Ecofriendly anche per il 2017; grazie al Touring Club e Verallia !